Seggiolini auto 

Come scegliere seggiolino auto

Spread the love

Il mercato è veramente pieno, per non dire saturo, di offerta di seggiolini auto. Scegliere perciò tra di essi quello giusto, che raggiunga il giusto compromesso tra prezzo e qualità, diventa difficoltoso. Qualità è sinonimo di sicurezza, quindi nella scelta di un seggiolino auto riveste un’enorme importanza. Ogni anno in Italia qualche migliaio di persone muore in incidenti stradali. Tra queste un centinaio sono bambini.  Potrebbero sembrarti pochi ma se pensi a quanti bambini viaggiano in auto rispetto agli adulti, ti renderai facilmente conto che si tratta invece di un numero altissimo. La maggior parte delle volte sarebbe bastato far viaggiare il proprio piccolo in condizioni di sicurezza per evitare la tragedia. Gli incidenti stradali sono la prima causa di morte per i bambini dai 5 ai 14 anni secondo l’ISTAT. Viaggiare senza seggiolino li espone ad un aumentato rischio di morte. Anche installare il seggiolino ha ovviamente la sua importanza. Risparmia su altre cose, ma non sulla sicurezza del tuo bambino.  Molti genitori vivranno nel rimorso tutta la vita per aver sottovalutato il pericolo di un viaggio in auto del proprio bambino in condizioni non sicure. I pericoli non si trovano solo a casa o per strada. Il pericolo più grande è proprio la vettura che ogni giorno porta tuo figlio a scuola e all’asilo. Ma vediamo quali sono i fattori da tenere in considerazione prima di acquistare un seggiolino auto.

I fattori da considerare prima di acquistare un seggiolino auto

Tieni presente che solo un terzo dei bimbi italiani viaggia in modo sicuro. Il motivo? Ovviamente la negligenza dei genitori e dei nonni, che caricano i bambini in auto senza seggiolino o senza cintura di sicurezza allacciata. O ancora, il seggiolino è installato male, la cintura non è allacciata correttamente. Infine c’è chi pensa di poter trattenere il bambino in caso di incidente tenendolo in braccio. Assurdo. In caso di incidente infatti la forza d’urto è in grado di strappare il bimbo dalle braccia di colui o colei che lo sta tenendo e di scaraventarlo in avanti violentemente. E non stiamo parlando di vetture che viaggiano ad elevata velocità. Non sarebbe neppure da dire ma anche allacciarsi con la stessa cintura non va bene. E’ pericoloso perchè non trovandosi nella posizione giusta, essa potrebbe strangolare o far molto male al bambino.

Il posto migliore per far viaggiare il proprio bambino

 
Se hai solo un figlio, puoi posizionare il seggiolino auto sul sedile posteriore, in posizione centrale. E’ però necessario che sia presente una cintura a tre punti (disponibile solo in auto recenti). Altrimenti il lato marciapiede è quello più sicuro. E’ possibile anche far viaggiare il bambino accanto all’autista, ma un tempo il posto del passeggero era chiamato “posto della morte”. Io personalmente, anche se l’articolo 172 del Codice della Strada lo permette, non farei mai viaggiare le mie figlie lì. Non farti tentare dal fatto che il bimbo, seduto di fianco a te, è maggiormente controllabile. Non farti convincere dal piccolo a tenerlo davanti perchè lui non conosce i pericoli come li conosci tu, che hai il compito di proteggerlo. C’è da dire che quando si guida non ci si deve distrarre e spesso i genitori mentre guidano fanno mille altre cose, come cercare il giocattolo o il ciuccio caduto per terra che fa piangere il bambino disperatamente. Non c’è una legge che impone di far viaggiare il bambino sul sedile posteriore quindi se ritieni che ciò ti consente di viaggiare più concentrata o concentrato se sei un papà fallo viaggiare di fianco a te.

Come scegliere il seggiolino auto ideale

Una premessa: questo schema sui seggiolini auto potrebbe non corrispondere più alle leggi vigenti, quindi per favore assicurati che tutte le informazioni siano ancora corrette. Non mi assumo la responsabilità di eventuali errori od omissioni.

Peso/età

Gruppo

Posizione nell’auto

Fino a 10 kg / 6-9 mesi di età
Fino a 13 kg / 12-16 mesi
Gruppo 0
Gruppo 0+
Fai viaggiare il bimbo sul sedile posteriore, posizionato in senso contrario rispetto a quello di marcia. Ciò per proteggere il delicato collo del piccolo. Può eventualmente stare sul sedile passeggero anteriore sempre in senso contrario a quello di marcia. Ma attenzione all’airbag. Deve essere disattivato o non essere presente.
Da 9 a 18 kg / 9 mesi a 4 anni
Gruppo 1 **
Fai viaggiare il bimbo sul sedile posteriore, nel senso di marcia. Se il bimbo è molto piccolo fallo sedere inizialmente nel senso opposto a quello di marcia. Se il bimbo viaggia davanti nel senso di marcia, metti il sedile completamente indietro ed assicurati che l’airbag sia attivo.
Da 15 a 25 kg / 3 anni a 6 anni
Gruppo 2
Fai viaggiare il bimbo sul sedile posteriore, con un rialzo provvisto di schienale e protezioni laterali per la testa. Il rialzo consiste in un cuscino abbastanza rigido che consente di legare il bimbo con le cinture di sicurezza della in dotazione alla macchina. Puoi metterlo sia davanti che sul sedile posteriore. Se sul sedile anteriore, ricordati di posizionare il sedile completamente indietro e di controllare che l’airbag sia attivo.
Da 22 a 36 kg
5 a 12 anni
Gruppo 3
Esistono rialzi omologati per pesi superiori. Quando comunque il bimbo arriva a 1,50 metri è sufficiente la cintura di sicurezza. Quindi niente più rialzo.
Importante!!!
Nel gruppo 0 trovi gli “ovetti” (o navicelle). Si tratta di seggiolini auto di piccole dimensioni, imbottiti, che vanno fissati con le cinture dell’automobile. Il bimbo è seduto ma in posizione sdraiata. Normalmente fanno parte del trio (carrozzina, ovetto e passeggino). Si utilizza normalmente nei primi mesi di vita del bimbo. Per lunghi spostamente si può usare la carrozzina, correttamente montata nella vettura. Per i primi mesi, quando il bimbo ancora non riesce a sorreggere il collo, sono la scelta migliore, anche se qualcuno afferma che si tratta di un acquisto inutile perchè si può direttamente acquistare un seggiolino auto. Il riferimento da utilizzare è quello del peso del bimbo e non l’età.

Aspetta! Dai un'occhiata anche a

Leave a Comment