Culle 

Culla vimini

Spread the love

Una scelta sicura per il tuo neonato: la culla di vimini

La culla in vimini è un prodotto realizzato in materiale naturale, che rispetta la salute del neonato. Quest’ultimo, appena nasce, ha bisogno di dormire in una culla accogliente che lo faccia sentire protetto come quando era nella pancia della mamma. Il vimine è il ramo del Salix viminalis ed una volta intrecciato viene impiegato come fibra tessile per la produzione delle ceste da neonato. 

La culla in vimini contiene meglio il neonato rispetto al lettino con le sbarre, il quale risulta ancora troppo spazioso. Ovviamente esiste il riduttore ma esso non riesce a contenere il neonato come la culla in vimini. Quest’ultima può essere riposta comunque sul materasso del lettino, così rimane sollevata da terra evitando che il neonato respiri la polvere che si solleva da terra.

La culla in vimini: un prodotto naturale e sicuro

Se si è propensi ad una scelta naturale, sicuramente le culle vimini sono l’opzione migliore, disponibili sia nel modello base, sia in modelli più complessi come quelle a baldacchino o quelle sulle ruote. Si tratta di un materiale sicuro, che non contiene prodotti tossici per il tuo bambino, resistente e traspirante. Sono disponibili in commercio anche versioni più costose e ricercate, come quelle ricamate e quelle con decorazioni preziose. Se si desidera dondolare il neonato esiste anche una versione che consente di appendere la culla vimini al soffitto o ad un sostegno. Le decorazioni, se si desidera risparmiare, possono anche essere realizzate in economia dalla mamma stessa, dalla nonna o da qualche parente. Le culle di vimini, grazie alle piccole dimensioni, possono anche essere sistemate sul letto la notte così da consentire alla mamma di allattare il neonato durante le poppate notturne senza doversi alzare. Il vimini ha un vantaggio oltre al fatto di essere un materiale naturale.

Fino a quando la culla per neonato in vimini

Normalmente la culla per neonato in vimini, come del resto ogni culla, si può utilizzare fino a 4 o 5 mesi di età del bambino. Ma è relativo. Ogni bambino è diverso. Alcuni sono più piccoli (ad esempio i prematuri) ed altri molto grossi. Sicuramente dal momento in cui inizia a muoversi ed a girarsi comincerà a diventare necessaria una sistemazione diversa. Un lettino con le sbarre ed i paracolpi, utili ad evitare che il piccolo resti incastrato con le braccine o le gambine in mezzo alle sbarre, sarà la scelta ideale. Crescendi il neonato avrà meno necessità di dormire accanto alla mamma per le poppate in quanto esse saranno meno frequenti. Riuscire a trasferire il bambino in un lettino consentirà al piccolo di dormire in modo sicuro. La mamma potrà comunque tenere il lettino in camera vicino al proprio letto. Il bambino a 5 mesi è già estremamente attivo ed alcuni neonati sono già in grado di sollevarsi in piedi aiutandosi con le sbarre del lettino. Per tale ragione il neonato necessita di essere trasferito dalla culla in vimini. Le culle in vimini infatti non sono più sicure a 4 o 5 mesi di età poiché se il bimbo dovesse girarsi o appoggiarsi ai bordi della culla rischierebbe di rovesciarla o di cadere fuori da essa.

Perchè scegliere la culla in vimini

Perchè la culla in vimini non finisce la sua funzione a 5 mesi di età. Infatti si può conservare per ospitare ad esempio i giochi del bimbo o per diventare, con qualche modifica, un bell’elemento di arredo della propria abitazione. Oppure si potrà conservare perché possa diventare il letto di un futuro fratellino. La culla vimini, nonostante il vimini sia normalmente un materiale sicuro, dovrebbe provenire da negozi specializzati, che siano fisici oppure online. Questo per evitare di compromettere la salute del proprio bambino, poiché in ogni caso il vimini viene sottoposto a dei trattamenti durante la realizzazione della culla.

Aspetta! Dai un'occhiata anche a

Leave a Comment