Favole della buonanotte_Soldatino birichino

Il soldatino birichino

C’era una volta nella grande cesta dei giochi, un soldatino di piombo, di quelli con cui i bambini giocano alla sera d’inverno, stesi sul tappetone del salotto con il caminetto acceso.

Il soldatino faceva parte di una piccola e simpatica collezione di soldatini, tutti grandi un paio di centimetri, armati di sana pianta per fare la guerra! Per gioco ovviamente! Il bimbo di casa li disponeva tutti schierati in fila, in una vera squadrina da combattimento! Alcune volte dovevano conquistare il castello delle bambole, altre volte la loro missione era di cacciare i dinosauri, altre di nascondersi sotto ai mobili per spiare cosa facevano gli altri giocattoli! I soldatini erano decisamente il gioco invernale preferito dal bimbo!

Ma c’era un soldatino un po’ diverso dagli altri, più birichino! Quando era ora di andare a fare la nanna e la mamma diceva al bimbo di riordinare i giochi, questo soldatino mancava sempre all’appello! Il bimbo contava uno, due, tre, quattro. . . . quattordici e. . . ne manca uno!

Tutte le sere si doveva cominciare una lotta senza frontiere per trovare il soldatino birichino.

A volte il soldatino era nascosto sotto al tappeto, altre dietro al divano ed altre ancora finiva addirittura per nascondersi in cucina!

Allora il papà, stanco di dover cercare il soldatino tutte le sere ebbe una bellissima idea!

Costruì un bellissimo fortino di legno, dove i soldatini potevano giocare alla guerra tutta la sera senza il pericolo che il soldatino birichino si nascondesse per la casa.

Da quel giorno quando era ora di fare la nanna il bimbo di casa augurava la buona notte a tutti e quindici i suoi soldatini, li disponeva ordinatamente nel fortino e correva subito a letto!

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.